Hello Kitty's Guide to Japan



Voilà, eccoci ad attaccare il noren di Nevesottile del mercatino giapponese,  solo articoli acquistasti nei miei molti viaggi in Giappone. Una selezione originale, mai dozzinale a prezzi umani. Niente di serie ;)  
Cominciamo con questa HELLO KITTY'S GUIDE TO JAPAN, una guida di quelle tipo pittografico che illustrano in lingua inglese e giapponese la cultura del popolo giapponese. Come si saluta, come ci si comporta in un onsen, come si mangia, eccetera. 
Bello e pure istruttivo .  Sconsigliato solo agli Hello Kitty haters ;)  

Essendo un battesimo la spedizione non la pagate.

Idea regalo per chi studia giapponese (tutti i testi sono scritti sia in inglese che in giapponese) , per chi deve andare in Giappone, per chi ci è appena stato ma non lo ha capito :) per gli amanti di Hello Kitty e della cultura giapponese pop.  IMPERDIBILE anche perchè se vi fate un giro in rete vi renderete conto dell'affare (tipo qui)  

Include: Welcome to Japan, Communication, 
Sightseeing,History and Culture, Food and Cooking, Japanese Life Style



UNICA COPIA DISPONIBILE 

Autore: Kuwahara Isaotsugi 
Editore: Natsume Inc. 
Nr pagine: 176 tutte a colori
Lingue: Giapponese e Inglese


Panang curry di gamberi





Curry stile tailandese alla mia maniera. 
Ingredienti: Gamberi, latte di cocco, cipolle, pasta di curry tailandese tipo rosso, pepe nero macinato fresco, qualche foglia di basilico, zenzero grattato fresco, una noce di burro. 
Mentre il riso basmati o thaibonnet cuoce a parte, io uso una ricecooker,  in una padella o wok sciogliere una noce di burro chiarificato e appassire le cipolle.  Aggiungere poi un cucchiaino di pasta di curry tailandese, un cucchaino abbondante di zenzero fresco grattuggiato  e un barattolo intero di latte di cocco. Lasciare sobollire per qualche minuto.  A questo punto aggiungere i gamberi e lasciare cuocere per circa 10 minuti, il tempo che il curry si asciughi a piacimento. Finire con qualche foglia di basilico e una macinata di pepe fresco. 
Servire il curry  accanto al riso che nel frattempo avrete guarnito se vi piace con sesamo nero.

Il grado di piccantezza di questo curry dipende da quanta pasta di curry tailandese avrete aggiunto al principio.