Post

Visualizzazione dei post da 2013

Takoraisu, il taco rice di Okinawa

Non  sarà per questo piatto che gli abitanti di Okinawa sono tra i più longevi al mondo, ma il TAKORAISU, (pronuncia giapponese per taco rice)  inventato a Okinawa negli anni sessanta per assecondare il gusto degli occupanti americani è un piatto di cucina tex-mex-jap riuscito e buonissimo.
A Okinawa e  in tutte le isole Ryukyu il Takoraisu è piatto comune ed economico, e si mangia ovunque.   La ricetta è semplice ma vi sono diverse modi di fare il tacoraisu.  Tutte le ricette hanno in comune : riso per sushi, carne macinata, insalata, salsa di pomodoro, salsa tex mex e  formaggio. 
 "Ha Iya Sasa", come dicono a Okinawa.






Destinazione Giappone: kit per il viaggio

Immagine
Il Giappone è facile, il Giappone è bello, il Giappone è un viaggio alla portate di tutti.
Basta prepararlo bene.
Ecco il  KIT indispensabile per organizzare il tuo viaggio


Per organizzare le idee inizia con consultare il JNTO il sito dell'Ente per il turismo giapponese  in italiano,  la Japan Tourism Agency , il  forum di Trip Advisor e l'Istituto Giapponese di Cultura di Roma.

Dubbi sui documenti? Le formalità d'ingresso sul sito dell'Ambasciata del Giappone Biglietto aereo. Per trovare l'offerta migliore prova con i siti comparatori di  prezzi come Skyscanner o Kayak
Oppure vai diretto su alcune compagnie. Alitalia (unica che dall'Italia vola diretta a Tokyo.

Per muoversi in Giappone è indispensabile il conveniente JRP Japan Rail Pass.
Ormai ne esistono di diversi tipi suddivisi per macroaree. 
Acquisti un voucher in Italia prima di partire e lo scambi con il vero JPR appena arrivato in Giappone. 
Novità: da febbraio 2017 e fino a marzo 2019 è partita una speriment…

"Mordi e Vai" al nuovo mercato di Testaccio

Lo street food alla vaccinara. Oltre la pizza con la mortadella, il filetto di baccalà, il pezzo di pizza rossa, il kebab, il tramezzino (triste) c'è il panino di Sergio al nuovo mercato di Testaccio.

La cucina romana infilata nel panino più buono di tutta Roma ad un prezzo ridicolo.
Top --> panino con allesso di scottona (un bollito da urlo), panino con trippa e spolverata di pecorino, panino con salsiccia di Cecchini al vino bianco e cicorietta ripassata in padella.
Il nome non è azzeccato. Se vieni a mordere da Sergio non vai via, bissi, perchè qui il paradiso si conquista a mozzichi.

Mordi e Vai --> Nuovo mercato di Testaccio, box nr 15, dalla parte dell'entrata ex mattatoio, dal lunedì al sabato fino alle 14.30.



Tokyo, dove dormire

Immagine
Le informazioni giuste per scegliere l'albergo a Tokyo (aggiornato a nov 18)Se decidi di passare qualche giorno a Tokyo,  ti consiglio almeno una settimana e comunque non meno di quattro giorni, si porrebbe il problema di dove alloggiare in una città estesa quanto l'Emilia Romagna.  Se in centro sembrerebbe la risposta scontata, un po' meno è trovarlo e decidere cosa e dove sia il centro a Tokyo. Al contrario delle città della vecchia Europa, Tokyo ha diversi centri e questi non sono necessariamente dove siamo abituati a trovarli di noi. <br /> Tokyo dove dormire
Il centro come lo consideriamo noi, con il significato che noi gli attribuiamo, non esiste. Quello che più si avvicina al nostro concetto, a Tokyo, è la cosidetta "shitamachi", nella zona di Asakusa.

Orientarsi con la Yamanote Line Ad Asakusa, vicino al fiume Sumida si può ritrovare un po' dell'antica atmosfera di Edo, ma rispetto al cuore pulsante della capitale, alla Tokyo moderna e frenetica…

Agriturismo Tenuta di Corbara

Ad appena un'ora da Roma, la tenuta di Corbaraè immensa e bella con le sue colline coltivate a uva. La tenuta agricola coltiva, produce e vende vino, olio e miele soprattutto. 

Il paesaggio è rilassante (se non si guarda dalla parte della diga di Corbara che a me mette ansia), e rappresenta una formidabile base di partenza per l'esplorazione dell'Umbria e dell'alto Lazio. Infatti le cittadine di Civitella del Lago, Orvieto, Todi sono tutte a poca distanza. 

Ho passato un fine settimana alla tenuta prendendo una camera con uno smartbox in scadenza e che secondo il sito smartbox era già scaduto.  Ma questa è un'altra storia.
Le camere sono ospitate in due edifici: al Caio, il podere centrale della tenuta di Corbara con ristorante e piscina e al podere Ponticello, il primo casale che si incontra entrando  ancora prima della reception. 
Niente da dire sulla gentilezza del personale incontrato. 

Non mi è piaciuta invece la stanza assegnata che essendo al piano terra era umid…

Kathmandu, rosticceria nepalese a via Buonarroti

Immagine
Pranzare seduti e spendere meno di cinque euro a Roma? Difficile ma ancora possibile. 
Una volta andavo volentieri da Roscioli  a via Buonarroti. In genere di sabato e ci andavo per l'ottima pasta e fagioli, che accompagnavo con un bicchiere di vino e da qualche striscia di pizza bianca, di quella fatta come si deve,  calda, morbida ma pure scrocchiarella, e lucida di olio e sale. Da un po' di tempo però ho tradito lo storico forno perchè nonostante la bontà dei piatti, il servizio veloce e pure attento,  spendere dodici, tredici euro a pranzo per un piatto unico spesso di verdure, due strisce di bianca e un bicchiere di vino mi sembra esagerato. Ho tradito Roscioli per il civico successivo dove c'è Kathmandu, rosticceria nepalese con tavolini  che propone piatti unici di curry con o senza riso, vegetariani e non, più una serie di altre specialità che pescano dalla tradizione indiana, e rispetto a questa è meno speziata.  I prezzi concorrenziali, la qualità è più che discre…

Raccontami una storia

Immagine
E' iniziata ieri sera la quinta edizione del Festival Internazionale di Storytelling, Raccontami una storia. Quattro giorni di storie prendono vita dalla voce e dai corpi di cantastorie di tutto il mondo.
Storie di uccelli innamorati, di contadini che disegnano visi di bimbi vicino a una fonte, della noia prima della creazione del mondo, della morte che abita una caverna ma che tutte le sere si siede intorno al fuoco per ascoltare i racconti del villaggio, di cavalli e scintille che ridonano la vista. Storie antiche, moderne, storie di montagne e fiumi, di viaggi, paesi e uomini. Storie per chi vuole ascoltare e condividere.  Quattro intensi giorni di spettacoli, workshop, musica e convegni sullo storytelling,  tecnica e improvvisazione per imparare a  raccontare in maniera sempre diversa e nuova la vita.
Visto il carattere internazionale dei partecipanti tutti gli spettacoli sono in italiano e inglese.  Fino a domenica 23 giugno nel Parco Regionale dell'Appia Antica, negli s…

Solstizio d'estate

Immagine
E la chiamano estate. Benvenuta estate.

La cena

Immagine
Il cambio di prospettiva e la storia strutturata come le portate della cena nel ristorante di lusso dove due coppie della borghesia olandese si ritrovano per affrontare del futuro della rispettiva prole funzionano, ma non bastano a mantenere le promesse della quarta di copertina. "La cena", vorrebbe scandalizzare ma si scioglie come il dessert di Serge a fine serata. Il maitre con il mignolo rimane il personaggio meglio tratteggiato del libro, che ha l'unico pregio di farsi leggere velocemente.

#Libro in viaggio con il codice BCID: 996-11960656

Hermann Koch
Brossura 288 PagesISBN-10:8865590017ISBN-13:9788865590010Editore:BEAT (Biblioteca editori associati di tascabili, 20)Publish date:2011-01-01

Bangkok Novotel Ploenchit

Ultimo viaggio a Bangkok Natale 2012.
Bangkok ha una tale offerta di alberghi che nonostante la posizione felice del Novotel Ploenchit a due passi dalla fermata BTS, nel cuore commerciale della metropoli,  in questa struttura  non ci torno. 
Per carità gli Accor Novotel hanno uno standard globale, stessi bagni e stessi letti a Bangkok e Berlino Qui siamo nel regno del tecno design globale. 

No non è questo il punto. L'albergo non mi è piaciuto. 

E non è per la colazione che come al solito ha un prezzo esagerato con il quale a Bkk cenano due persone per una settimana, non è per il wifi che è a pagamento, quando ormai a Bkk il wifi lo trovi anche alle fermate dell'autobus, e non è per le postazioni internet, 3 di numero per un totale posti letto che supera i 300,  nemmeno per il bagno inutilmente ampio e per niente funzionale,  no, è per la reception assolutamente inutile.
Personale ridotto al minimo, che non usa il contatto visivo, sbrigativo e che va nel panico alla prima richiesta…

Ricchi e poveri

Immagine
Ho appena finito di leggere "Ricchi e poveri" di Nunzia Penelope, libro inchiesta sulla diseguaglianza in Italia, paese ricco abitato da poveri. Numeri e statistiche che misurano ingiustizia diffusa e il disfacimento di un paese. Desolante. Lettura obbligatoria.