Non abbiate paura, sbarrateve in casa!

Che cazzari i Maya, altro che 2012, la fine del mondo sarà domani a Roma!

Per la beatificazione del Giovanni Paolo arriveranno circa un milione di persone. Dopotutto perchè preoccuparsi, anche il futuro beato amava ripetere "Non abbiate paura".
Io invece ce l'ho e ai romani dico annatevene se potete. In giro vedo tonache svolazzanti  attraversare strade e ponti romani, affollare ristoranti, intonare alleluja sugli autobus, assaltare negozi e bar.
Roma questa volta ce la farà? Dicono che sarà una città blindata.  Davero?

Hanno stabilito solo il
  • Divieto di sorvolo
  • Auto e Bus bloccati
  • ZTL interdetta  
    Per permettere poi
    • La veglia solenne sabato 30 aprile al Circo Massimo con i papaboys
    •   La beatificazione il 1 maggio a pzza San Pietro con esposizione delle spoglie del nuovo beato
    • Il concertone il 1 maggio a pzza San Giovanni  ( Roma è proprio cattocomunista)
    • Il concerto al Campidoglio in onore di Giovanni Paolo
    • La confessione e comunione per tutti  (no questa l'ho aggiunta io :-)
    • Il deflusso, il deflusso, e ancora il deflusso, la parte più temuta, lunga e pericolosa.

    Ancora dubbi, perplessità? Vediamo se vi convinco con l'ultima trovata di Alemanno.
    Per evitare problemi  la giunta capitolina ha proibito i cortei per questo fine settimana.
    Mizzica! direbbe qualcuno, questa cosa l'hanno tirata fuori sicuro da un brainstorming.

    Mi sono convinta, non ho più paura.... terrore è la parola adatta.
    e per tirarci su come dice la signorina Vaccaroni:
    "La festa è finita, sbarrateve in casa, siamo al baratro!
    Ma com'è questo baratro? DEFINITIVO!
    Non lo dico io, o dice a circolare!"



    da AVANZI Cinzia Leone magno cum gaudio

    2 commenti:

    sonia.namaste ha detto...

    fANTASTICA! MI HAI FATTO MORIRE DAL RIDERE....

    neve* ha detto...

    Sì, però dicevo sul serio :)