° L'atterrissage °

In assoluto uno dei miei film preferiti. Un film duro, che prende spunto dalle rivolte nella banlieu parigina.  Un film amaro, e senza speranza, vite schiantate da  rancore e  violenza  e dove anche la voglia di riscatto di chi cerca di resistere e fuggire viene macinata nei meccanismi senza senso del disperato finale.
La metafora della società nella storia dell'uomo che cade da un grattacielo di 50 piani. Ad ogni piano si tranquillizza che fino lì va tutto bene. Ma ciò che conta per lui non è la caduta, bensì l'atterraggio.
"Jusque ici tout va bien, jusque ici tout va bien, mais le probleme c'est pas la chute, c'est l'atterrissage"


LA HAINE (L'ODIO), MATHIEU KASSOVITZ 1995


oh oh oh c'est a moi qui tu parles?????

1 commento:

Portinaio ha detto...

E' bellissimo!!!