Giappone mania anni ottanta

Trentanni prima degli altri in Italia la Rettore canta, interpreta, si ispira al Giappone. Prima di tutto e di tutti. Originale e anticipatrice Rettore.
 
Karakiri - 1982  punk rock italiano (come direbbe Battiato) ma anche new wave
singolo tratto dall'album Kamikaze rock'n'roll suicide


Per Buddha e per Bushido o vincere o morire
per tutte le mie ossa o vincere o morire
per i vulcani spenti o vincere o morire...
vorrei scappare ma i peschi sono in fiore
la mano trema keishaku aspetta me


Lamette, 1982  sempre da Kamikaze rock'n'roll suicide - balletto con risciò, bandiere e bandane com improbabili ideogrammi. Particolare da notare il cerchiettoda insetto. Fantastica Rettore, italian Harajuku girl!


Un passo indietro. Splendida Splendente 1979,  ci sono sempre  lamette ma qui  per essere belli veramente.  Una canzone sul bisturi. Nel 1979.

Rettore dal  look colorato, esagerato, vibrante, divertente Rettore cantautrice trasgressiva e  sottovalutata ma dalla pelle trasparente come uova di serpente e perciò per sempre Donatella Splendida Splendente.

Buon ascolto.

2 commenti:

パオロ ha detto...

Davvero interessante questo post.. grande Rettore.. non l'ho mai ascoltata.. misà che è giunto il momento di farlo..
grazie ^_^!!

neve* ha detto...

Si provaci, è sicuramente divertente.