Fine poco onorevole di una molto onorevole compagna

La mia vecchia ma molto onorevole macchinetta fotografica è morta affogata nella toilette del baretto di via Appia di ritorno da una allegra pedalata. Quando ho sentito il plof non ci volevo credere. Mi sono girata incredula a fissare il bianco nitore del water e la sua acqua cristallina e ho scoperto che le Olympus non rimbalzano ne' galleggiano.
Per un attimo ho pensato fosse meglio tirare l'acqua, poi mossa a pietà ho ripescato la poveretta con la mano, perchè non c'era niente di meglio in giro.
L-o s-o.
Troppo tardi la poverina era morta annegata. A casa ho provato a rianimarla anche con il phon. Niente.
Era meglio per tutte e due tirare l'acqua.

Adius (alla maniera di Piero Ciampi)

4 commenti:

Artemisia Comina ha detto...

:DDDDDD

PS: condoglianze

パオロ ha detto...

Condoglianze...!

ciami ha detto...

Poverina ...
Anche la mia e' quasi morta e cerco una altra .

Sydney ha detto...

nuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuu

(e la parola verifica è shiess, che mi ricorda il tedesco Scheisse)