Bianco Natale

Hiroshige Tsuya Beauties in the Fashions of the Four Seasons Trittico 1830 ca
Neve sul lago Shinobazu di Ueno
Hiroshige da 'Dodici scene della capitale orientale'
Due donne nella neve

Neve in tutta Italia, aerei cancellati, porte dei treni bloccate (non per il troppo freddo, sono i treni che sono arrivati), ondata eccezionale di gelo, temperature polari, tempesta di neve. Come mai ogni anno mi sembra di sentire sempre le stesse cose? Ci fosse una stagione che va come dovrebbe. E invece viviamo di eventi straordinari, caldo, freddo, acqua, neve.

L'Italia paese in emergenza.

Hiroshige, 'Le cinquantre stazioni della strada Tokaido'
Ediz. Hoeido 1831 ca
Kambara

Mercatino Giapponese Natale 2009 Circolo degli Artisti

Quest'anno è il mio primo mercatino, ma sarà come al solito imperdibile. Ho cose bellissime.
Il mercatino giapponese organizzato da Sakurashu ad ogni appuntamento si arricchisce di nuovi banchi, e penso sia diventato il migliore nel suo genere a Roma. Certo è privilegiato l'aspetto commerciale, però l'atmosfera che si vive è molto carina e si possono passare un paio d'ore in maniera diversa e divertente se amate il genere Kawaii, zakka o semplicemte vi piace gironzolare per mercatini. Questo è sicuramente differente dai soliti, spesso tristi che si vedono per Roma. Qui e qui le foto delle mie edizioni passate.
Vi aspetto domenica 20 dicembre al Circolo degli Artisti di Roma dalle ore 10. Ingresso 1 euro (e non mi chiedete perchè).

A due giorni dall'esame, un desiderio in bottiglia



Emiliana Torrini, Sunny Road dall'album Fisherman's woman, rough trade 2005
Wrote you this I hope you got it safe
It's been so long I don't know what to say
I've travelled 'round Through deserts on my horse
But jokes aside I wanna come back home
You know that night I said i had to go
You said you'd meet me On the sunny road
It's time, meet me on the sunny road it's time, meet me on the sunny road
I never married Never had those kids
I loved too many Now heaven's closed its gates.
I know I'm bad To jump on you like this
Some things don't change
My middle name's still 'Risk'
I know that night So long long time ago
Will you still meet me On the sunny road It's time, meet me on the sunny road
It's time, meet me on the sunny road
Well, this is it I'm running out of space
Here is my address And number just in case.
This time as one We'll find which way to go
Now come and meet me On the sunny road

A tre giorni dall'esame


Foto e Collage di Neve*
A tre giorni dall'esame per il Noryoku Shiken 2 kkyu.

Il corso di preparazione dell'istituto di cultura di Roma è finito venerdì scorso. Otto lezioni per capire il pasticcio in cui mi sono infilata, da sola.

Basta il 60% di risposte esatte per passare l'esame. Semplice???

Dell'esame ho il terrore del famigerato DOKKAIBUN, una pagina intera scritta fitta fitta che ogni volta che la vedo mi prende lo sconforto, ossia la comprensione del testo e poi ça va sens dire i Kanji. Chiaramente le due cose sono strettamente legate. Chi ha i 1000 kanji in testa capisce il testo e risponde alle domande. Chi i mille ideogrammi in testa con relativi composti non ce li ha ne' oggi ne' domenica si affiderà al fattore culo e all' OMAMORI blu per superare esami comprato apposta al Meiji Jingu di Tokyo.

Da una previsione cautamente ottimista ho il 50% dell'esame in tasca. Non temo la grammatica e l' ascolto, anzi punto su questi. Devo lavorare sul dieci per cento che mi serve a svangare l'esame.
Sarà un esame giocato sul filo di lana, lo so. Un esame che se passerò come dicono loro, sarà GIRI GIRI.

Fatemi in bocca al lupo!


Foto e Collage di Neve*
Mi devo ricordare della matita HB.