A tre giorni dall'esame


Foto e Collage di Neve*
A tre giorni dall'esame per il Noryoku Shiken 2 kkyu.

Il corso di preparazione dell'istituto di cultura di Roma è finito venerdì scorso. Otto lezioni per capire il pasticcio in cui mi sono infilata, da sola.

Basta il 60% di risposte esatte per passare l'esame. Semplice???

Dell'esame ho il terrore del famigerato DOKKAIBUN, una pagina intera scritta fitta fitta che ogni volta che la vedo mi prende lo sconforto, ossia la comprensione del testo e poi ça va sens dire i Kanji. Chiaramente le due cose sono strettamente legate. Chi ha i 1000 kanji in testa capisce il testo e risponde alle domande. Chi i mille ideogrammi in testa con relativi composti non ce li ha ne' oggi ne' domenica si affiderà al fattore culo e all' OMAMORI blu per superare esami comprato apposta al Meiji Jingu di Tokyo.

Da una previsione cautamente ottimista ho il 50% dell'esame in tasca. Non temo la grammatica e l' ascolto, anzi punto su questi. Devo lavorare sul dieci per cento che mi serve a svangare l'esame.
Sarà un esame giocato sul filo di lana, lo so. Un esame che se passerò come dicono loro, sarà GIRI GIRI.

Fatemi in bocca al lupo!


Foto e Collage di Neve*
Mi devo ricordare della matita HB.

2 commenti:

Sydney ha detto...

in bocca al lupo!!!

ciami ha detto...

ganbatte!