Tokyo e Onsen Segrete

Parto. Torno una settimana in Giappone. Un po' del solito Giappone e un po' di nuovo Giappone. Appena 10 giorni 8 notti.
Tokyo, Tokyo, Tokyo, poi per la prima volta Nikko (Nikkô wo minai uchi wa kekkô to iu na, chi non ha visto Nikko non può dire d'aver visto il bello), una notte nella Dai inaka del Tochigi ken per un'escursione nella OKUKINU (la valle delle onsen nascoste) , infine un'escursione in giornata dalla capitale a Kawagoe, la piccola Edo.

Il resto sarà la solita Tokyo dove ho un numero infinito di posti vecchi e nuovi da vedere e rivedere. Di nuovo ad Asakusa, Shinjuku, Harajuku, Shibuya, Ueno, Yanaka, e per la prima volta Shimokitazawa, il mercato delle pulci del tempio di Hanazono, Ikebukuro, Ebisu, Kichioji e l'Inokashira park, il quartiere di Shimabata, Dayankiyama......e poi tutta una serie di negozi che devo asssssssolutamente cercare e saccheggiare. :)

Nell'attesa beccatevi un corto che è come un haiku, breve e folgorante. Si intitola "viaggetto a Tokyo" e ne è autore di Alessandro W. Mavilio, un professore di italiano a Kyoto che realizza bellissimi street movies. Protagonisti sono il Giappone e le sue strade, attori inconsapevoli coloro che le abitano e le percorrono. Brevi e illuminanti incursioni di quotidianità giapponese.

http://www.taoistmovies.com/show.asp?mid=165

Commenti

  1. Beata Te!
    Buon viaggio Ape.
    Fai tante foto e quando torni un bel resoconto del tuo viggio.
    Ciao.
    Claudio

    RispondiElimina
  2. che meraviglia!

    ho sempre sognato un viaggio in Giappone e credo che resterà solo un sogno!

    sono caduta innamorata del Giappone da tanti anni ormai, certe letture, l'incontro con Murasaki Shikibu, l'iniziazione alll'haiku..Basho e via dicendo (se no faccio un elenco infinito)..

    la differenza tra me e te è infine quella che corre tra chi parla della fragola senza averla assaggiata e chi invece ne onosce il sapore preché la sta degustando!

    il mio augurio per te è di un viaggio bellissimo e in amore e col cuore aperto -che senz'altro di già è così!- e con tutti i sensi a raccolta!

    un haiku per ape strana:

    sensi a raccolta!
    percepire il Giappone
    col cuore nuovo!

    m'accomiato da te con un lieve inchino

    (scusa l'eventuale doppione ma il commento prima inserito mi dava errore)

    RispondiElimina
  3. Bellissimi i video di Alessandro W. Mavilio, grazie per la segnalazione:).
    Buon viaggio Apechan!!

    RispondiElimina
  4. Konbanwa Ape*chan

    Ben tornata! o stai per partire?
    Ti auguro veramente un buon viaggio a Tokyo e la tua prima visita, Prefettura Tochigi(anche Onsen...^^)!
    PS)Parco Inokashira e Kichijoji sono 10 min da casa mia*^^* ahahah

    RispondiElimina
  5. @vivi : Ciao Vivi, no sto per partire...a brevissimo. Spero che la prox settimana sia bel tempo a Tokyo :)
    @domu: bravo vero Alessandro? Alcuni di questi corti sono secondo me strepitosi!
    @papavero di campo: Grazie per il tuo commento e soprattutto per l'haiku che mi dedichi. Che invidia saper comporre un haiku e magari trasmettere qualcosa. Che dici di questo haiku, fatto mo'mo'

    Tokyo rossa di
    Semafori e foglie
    Città d'autunno
    giusto? 5-7-5 :)

    @claudio: spero di farne abbastanza per un resoconto di viaggio. Grazie e a presto!

    RispondiElimina
  6. silvia il tuo haiku rende un'emozione ben precisa, è molto bella l'analogia semafori e foglie,

    quanto alla metrica se vogliamo essere rigidi:

    il secondo rigo è di sei sillabe
    il primo rigo ha la forzatura finale del "di"
    città d'autunno è perfetto!

    cmq è meglio un bell'haiku di qualche sillaba in meno!

    se me lo consenti si potrebbe intervenire così

    la rossa Tokio
    di semafori e foglie
    città d'autunno

    è corretto metricamente ma forse è meno incisivo non so!

    buon viaggio e un abbraccio!

    RispondiElimina
  7. Rossa Tokyo
    di semafori e foglie
    città d'autunno

    Così? Una sillaba in meno nel primo rigo...

    RispondiElimina
  8. Buon viaggio!
    Certo, riesci a farne di cose in soli otto giorni!!

    Ho amato moltissimo Yanaka. Ci tornerei anche subito!

    RispondiElimina

Posta un commento

Orme sulla neve