Giappone, impressioni d'estate sulla Nakasendo

Foto scattate sull'antica strada Nakasendo, l'antica via di comunicazione lunga 530 km che fin dal settimo secolo unisce Kyoto a Tokyo. L'antica strada, che attraversa le provincie del Giappone centrale collegando le regione del Kinki al Kanto, veniva spesso preferita alla più famosa ma ben più trafficata Tokaido.



La Nakasendo ("la strada che passa in mezzo"), attraversa paesaggi molto belli e tocca cittadine rimaste più o meno intatte dal periodo Edo. Due di queste Magome e Tsumago, nonostante il notevole afflusso turistico, conservano una certa atmosfera da Giappone perduto. Hanno l'urbanistica e l'architettura in legno dei vecchi villaggi giapponesi, quelli che ormai si vedono solo nelle antiche stampe.


Ne ho percorso il tratto che va da Magome a Tsumago, l'estate di due anni fa, accompagnata da un caldo umido insopportabile. Meno male che ho scelto di andare da Magome a Tsumago e non viceversa, perchè al contrario mi sarei fatta otto km in salita.
Otto kilometrI di sentiero che si inerpica tra colline e boschi, molto ben segnalato e tutto con l'antica pavimentazione. Un mini trekking suggestivo,





perchè nonostante la notorietà, durante la mia passeggiata non ho incrociato molte persone, solo case di campagna, campi di riso color smeraldo, ruscelli e una rumorosa cascata. Faceva molto caldo, il solito caldo umido giapponese, ma lungo il sentiero ho trovato moltissime fontane dove dissetarmi.



Qua e là sul ciglio della vecchia strada ho visto strani cumuli di pietra, massi scolpiti, statuette votive. In alcuni punti, ho rischiato veramente di veder compararire da dietro una curva un gruppo di samurai, o una palanchina di nobili...





this map belong to www.walkjapan.com

1 commento:

パオロ ha detto...

Interessantissimo e utilissimo post...
Prendo appunti per il mio prossimo viaggio in Giappone :)