Chamonix :una caraffa d'acqua s'il vous plait!

In questo fine settimana in montagna, sul Monte Bianco, versante francese, ho avuto l'occasione di mangiare la famosa fonduta. In Alta Savoia i formaggi sono buoni e i ristoranti della zona ne offrono in quantità.
Da italiana in vacanza, come tanti italiani al ristorante, ho chiesto acqua minerale. VOI NON FATELO!!!! Purtroppo l'abitudine di bere acqua in bottiglia, è un vizio che fuori confine si paga carissimo.
Questa insana abitudine di bere solo acqua minerale, anche se l'acqua del rubinetto è buonissima (e per esempio a Roma lo è), non l'ho mai capita. Mi sono sempre chiesta perchè tante persone al supermercato si carichino come muli litri e litri d'acqua chiusa in bottigliacce di plastica , quando a casa basta aprire il rubinetto e di acqua ne esce di fresca,buona e pulita.
Non credo che ci sia un altro paese così ricco di acque minerali (ma so' proprio vere, ste acque?) come il nostro. E dove ci sia la dittatura del bere acqua solo in bottiglia. A casa io bevo acqua del rubinetto, al ristorante invece non si può, non si fa, se chiedi una brocca d'acqua ti guardano neanche avessi tre occhi. Quindi al ristorante si beve la minerale.
All'estero non cadeteci. In terra straniera normalmente si pasteggia a vino, o a birra. L'acqua è sempre in caraffa. Solo gli italiani chiedono la minerale. E poichè all'estero l'acqua minerale è considerata bibita alla stregua della coca e del vino, il prezzo che ha è salatissimo.
Dimenticandomi questa piccola ma essenziale regola (mai minerale all'estero, e possibilmente neanche in Italia) a Chamonix ho preso una bottiglia di Evian, che badate bene è acqua che sgorga dal Monte Bianco, cioè dalla montagna fuori il ristorante. L'ho pagata 7 EURO. Me tapina, sOB!

1 commento:

kiaras ha detto...

2 anni fa anch'io sono stata in quella zona ma..dall'albergo ho capito che l'acqua del posto era buonissima! e non mi sono azzardata a chiedere acqua minerale.7EURO...è davvero un furto!!!!